Chi Siamo

La nostra storia

Il Nuovo Centro di Riabilitazione Fisiokinesiterapico è nato nel 2016, ma vanta l’esperienza come Centro Fisiokinesiterapico srl dal 1987. E’ una moderna azienda operante nel comparto della sanità. La sua attività si esplica nel complesso campo delle cure e delle tecniche destinate alla Riabilitazione.

Il Centro ha sede nella amena cittadina di Lauro (AV), alla Via delle Querce (già via degli Orsini, n. 8) ed è ubicato in area protetta da agenti inquinanti e circondata da rigogliosa vegetazione.

La sua struttura moderna è pensata e realizzata per ospitare in maniera ottimale le attività terapeutiche erogate in forma semiconvittuale, ambulatoriale e per supportare al meglio quelle svolte al domicilio dei pazienti.

Le attrezzature utilizzate sono tenute al passo con le tecnologie più avanzate e tutta l’attività, dall’accoglienza alle terapie, si svolge in un clima di profonda umanità e dedicando ogni puntigliosa attenzione al rispetto dei pazienti e delle loro esigenze. Inoltre, la qualità del personale, le specifiche caratteristiche di esso, l’alto livello di igiene, la capacità di relazione e di dialogo fanno del Centro Fisiokinesiterapico srl un luogo terapeutico d’avanguardia.

I nostri principi

L’erogazione dei servizi viene effettuata nel rispetto dei principi di seguito elencati:

Uguaglianza L’Azienda si impegna ad erogare servizi senza distinzione di età, di sesso, di nazionalità, di religione, di condizioni economiche e sociali nei confronti di tutti coloro che richiedono le sue prestazioni.

L’Azienda prende in considerazione l’individuo come “persona”, cui prodigare le cure necessarie, consapevole di svolgere essenzialmente un servizio fortemente permeato di solidarietà, che come tale, deve essere prestato a tutti, senza discriminazione di alcun genere.

Imparzialità E’ complementare rispetto al principio di uguaglianza, del quale rappresenta la naturale integrazione. Essa viene garantita: o attraverso l’erogazione delle prestazioni esclusivamente sulla base della gravità del caso, dell’emergenza e dell’adozione delle liste di prenotazione per i casi non urgenti;

o con l’obbligo di astensione, da parte di tutti i Dipendenti dell’Azienda, da atti o da fatti che abbiano il carattere della parzialità o dell’interesse privato; o con la più stretta osservanza, da parte dei Dipendenti dell’Azienda, dei doveri d’ufficio e deontologici, nell’espletamento della propria attività lavorativa;

o con il divieto da parte del Personale di accettare somme in denaro, da chiunque e a qualunque titolo elargite.

Diritto di scelta L’Azienda favorisce, nei limiti della propria organizzazione, il diritto di scelta dell’Assistito, riferito tanto alla individuazione dell’équipe sanitaria preposta alla sua cura, quanto alle possibili alternative terapeutiche, che gli vengono rappresentate dal medico di reparto e dal personale di assistenza, nel rispetto del “Consenso Informato”.

Diritto alla riservatezza L’Azienda garantisce agli assistiti il diritto alla riservatezza ed impronta alla più stretta osservanza dello stesso l’attività dei propri operatori e i rapporti con gli Organismi esterni.

Partecipazione Attraverso la rilevazione del gradimento e della qualità, misurate sulla base degli standard indicati dalle normative nazionali vigenti e in armonia con altre fonti significative, quale la presente Carta dei Servizi, si prendono in esame, in particolare, la qualità dei rapporti con il personale e il comfort offerto.

Il controllo di qualità, inoltre, viene effettuato sia in fase di prenotazione e di erogazione della prestazione, sia a prestazione avvenuta, avendo cura di considerare i punti di vista espressi dai vari soggetti interessati (cittadini e personale). La qualità del servizio erogato, è, altresì, valutata, oltre che attraverso i classici strumenti di rilevazione, anche mediante gruppi di monitoraggio e secondo il metodo dell’analisi dei fatti osservati, documentati o riferiti.

L’andamento dei servizi, quale conseguenza della rilevazione, è periodicamente oggetto di studio da parte della Direzione.

Efficienza ed efficacia E’ obiettivo prioritario lo sviluppo inteso come incremento della qualità e della quantità dei livelli e della tipologia delle prestazioni ambulatoriali e sanitarie in genere, rese da parte dell’Azienda a tutti i pazienti. Tale obiettivo è perseguito attraverso il miglioramento ed il rinnovamento degli aspetti professionali scientifici, tecnologici, organizzativi e gestionali dell’Azienda ed è indirizzato esclusivamente all’effettivo soddisfacimento del bisogno di salute.

E’ perciò impegno costante dell’Azienda, la ricerca dei criteri e degli indicatori per l’analisi e la valutazione del soddisfacimento del bisogno di salute dei propri pazienti.

La ricerca continua delle condizioni di economicità di lungo periodo dell’Azienda rappresenta obiettivo di tutta l’Organizzazione che si realizza attraverso il monitoraggio e l’intervento sui seguenti indicatori: o di efficienza: intesa come rapporto tra risorse impiegate e prestazioni prodotte; o di efficacia gestionale: intesa come rapporto tra obiettivi raggiunti e prestazioni prodotte; o di efficacia sociale: intesa come rapporto tra obiettivi raggiunti e grado di soddisfacimento del bisogno di salute. Peraltro, l’Azienda riconosce, quale valore prioritario dei propri servizi il livello di soddisfacimento del bisogno di salute per tutti gli assistiti.

Qualità Per qualità si definisce l’insieme delle proprietà e delle caratteristiche di un servizio che, al minor costo, determinano allo stesso la capacità di soddisfare le esigenze esplicite e implicite del Paziente (sistema ISO 9001).

Continuità L’Azienda nei propri servizi sanitari è impegnata a garantire la caratteristica della continuità degli stessi, intesa sia come erogazione nel tempo delle prestazioni, sia come elemento di qualità tecnica delle stesse. L’erogazione dei servizi aziendali è, pertanto, continua, regolare e senza interruzioni.

L’Azienda si impegna ad adottare misure volte ad arrecare il minor disagio possibile ai pazienti anche in casi di contingenti difficoltà operative nell’erogazione dei servizi.